KinesiA – Professionisti Kinesiologi Italiani Associati
aderisce a CONFASSOLISTICHE,
che è una
Forma Aggregativa iscritta nell’elenco del MIMIT
ai sensi della Legge 4/2013

Nota del marzo 2024, tratta dalla nostra Dichiarazione ai fini dell’inserimento nell’Elenco delle Associazioni Professionali del MIMIT Ministero Imprese e Made in Italy
Sezione II – Associazioni che rilasciano l’attestato di qualificazione professionale dei servizi 
Legge 14 gennaio 2013, n° 4 recante Disciplina delle professioni non organizzate in ordini o collegi

Si dichiara:

  • che l’Associazione Professionisti Kinesiologi Italiani Associati KinesiA ha carattere professionale e natura privatistica, senza vincolo di rappresentanza esclusiva e non ha scopo di lucro;
  • che le attività professionali di riferimento esercitate dai professionisti dell’Associazione, ai sensi dell’art.5, comma 1, lettera b) della citata legge 4/2013 sono le seguenti:

 

“La Kinesiologia si esprime attraverso un approccio che include il lavoro su ricerca e mantenimento della SalutoGenesi, per mezzo di indagine energetica, adottando un approccio sintetico-induttivo atto a identificare gli aspetti qualitativi dell’espressione di Sé ed escludendo l’ottica nosologica. In tal senso, la Kinesiologia applica il test muscolare quale risposta propriocettiva specifica del corpo, inteso come unità espressiva. Quale supporto alla persona, essa valorizza la conoscenza di sé promuovendo l’equilibrio percettivo, biologico, espressivo dei sistemi fisiologici e dell’intelligenza emotiva. Attraverso la relazione di aiuto, il Kinesiologo Professionista opera conoscendo l’interazione dei sistemi del nostro organismo e impiega metodologie orientate all’armonizzazione del corpo espressivo. Avvalendosi dell’applicazione di convenzioni di valore, atte a identificare fattori qualitativi di squilibrio, il Kinesiologo integra al test muscolare le arti appartenenti alle discipline bionaturali, al fine di sostenere il potenziale innato di auto-guarigione dell’individuo. L’osservazione del movimento integrato motorio ed espressivo e del linguaggio corporeo, mediata dall’applicazione del test muscolare kinesiologico, costituiscono la chiave conoscitiva del Kinesiologo. Entro questa dimensione, il Kinesiologo opera attraverso la conoscenza pratica di tecniche manuali, digitopressione, Medicina Tradizionale Cinese, ascolto empatico, educazione al corretto stile di vita e al corretto movimento fisico-energetico, integrate anche con altri metodi olistici e/o rimedi naturali.”

Ciao 👋
Benvenuto in KinesiA

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.